Torta al burro con il tè verde
di Sergio Maria Teutonico

Soffice, ricca, semplice e con un retrogusto che sa di autunno ma anche di tazze fumanti tra le mani, di plaid e di coccole.
Tuttavia è una torta che può essere adatta anche a temperature più alte, magari accompagnata da un sorbetto! È perfetta per la colazione e per la merenda, vi svelo un trucchetto goloso per sfruttare gli avanzi (se mai ce ne fossero!). Potete affettare la torta e usarla per preparare dei french toast!
Bagnate le fette di torta in una mistura di uova, latte e cannella. Nel frattempo mettete una padella sul fuoco col burro dove passerete le fette di torta imbevute.
Fatele dorare uno o due minuti per lato quindi scolatele e passatele in zucchero semolato e cannella.

Ingredienti:
250 g farina
250 g burro 
245 g zucchero
3 uova
50 g g granella di nocciole
vaniglia
tè verde
1 bustina di lievito istantaneo
pizzico di sale
zucchero a velo per decorare

Riscaldare il forno a 170°C.
Lavorare in una ciotola il burro a temperatura ambiente con lo zucchero facendolo diventare molto morbido.

Aggiungere il tè, i semi della stecca di vaniglia, la granella di nocciole e anche il pizzico di sale e mescolare bene.
In una ciotola a parte lavorare le uova da unire poi al burro un pochino alla volta.

Mescolare il lievito istantaneo alla farina e incorporare il tutto al composto di burro e uova.
Ungere una tortiera del diametro di 26cm e versarvi il composto.

Cuocere per 35 minuti circa.
Raffreddare la torta e toglierla poi dallo stampo.
Cospargere successivamente di zucchero a velo.

SCEGLI ORA LA TUA LEZIONE

[add_eventon_list hide_empty_months=”yes” tiles=”yes” event_type_2=”4550″ ux_val=”4″ hide_past=”yes” number_of_months=”6″ tile_bg=”1″ ]

Print Friendly, PDF & Email
The following two tabs change content below.
Avatar
CLASSE 1971 – EXECUTIVE CHEF , SOMMELIER PROFESSIONISTA, CONSULENTE GASTRONOMICO E SCRITTORE Sergio Maria, spesso sui social come Chef SMT, è un personaggio eclettico e pieno di energia. Da più di trenta anni si occupa, a tutti i livelli, di enogastronomia, formazione e consulenza. Noto al grande pubblico per le sue fortunate trasmissioni televisive tra cui “Chef per un giorno” e “Colto e Mangiato”, ha creato nel 2012 La Palestra del Cibo la sua scuola di cucina a Torino. È un consulente esperto di organizzazione del lavoro della ristorazione e dell’ottimizzazione di attività ristorative a tutti i livelli. Nel 2014 riceve dall’AIFO il premio “Oliva d’oro” come miglior chef italiano per l’utilizzo e la valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento