Strudel salato con salmone affumicato e spinaci

Strudel salato con salmone affumicato e spinaci

di Sergio Maria Teutonico

La cosa che adoriamo dello strudel salato con salmone e spinaci è il suo gioco di consistenze e sapori. La pasta sfoglia, croccante e burrosa, arricchita dal sapore cremoso del formaggio caprino, racchiude un cuore di spinaci e salmone, saporito e affumicato.
È uno di quei secondi piatti di pesce perfetti perché buoni anche da freddi, lo preparate quindi oggi e lo mangiate anche nei prossimi giorni (se ne avanza, cosa molto difficile…).
Abbiamo preparato questo piatto durante una lezione di cucina sul pesce e i nostri corsisti sono rimasti stupiti dalla semplicità della preparazione.
Provate questa ricetta del salmone in crosta e fatela vostra. Non amate il salmone affumicato? Scegliete del salmone semplice. Non vi piacciono gli spinaci? Usate la cicoria o altre verdure a foglia a vostro piacere.

Ingredienti per lo strudel salato:

  • 500 g di pasta sfoglia
  • 500 g spinaci
  • 1 spicchio d’aglio
  • 50 g burro
  • 300 g di salmone affumicato a fette di buona qualità
  • 100 g caprino fresco
  • 1 rosso d’uovo
  • semi di papavero o altri semini a piacere
  • sale
  • pepe
Strudel salato con salmone affumicato e spinaci

Cuocere gli spinaci in casseruola con poco burro e uno spicchio di aglio.

Una volta cotti strizzarli se occorre e tenerli da parte.

Stendere la sfoglia ad uno spessore di 3 millimetri, bucherellarla con i rebbi di una forchetta e spalmarla con il caprino lasciando un centimetro di impasto come bordo su ogni lato.

Adagiare gli spinaci sul caprino a formare uno strato uniforme e su di esso disporre le fette di salmone affumicato.

Regolare di sale e di pepe, spennellare i bordi vuoti con l’uovo quindi chiudere lo strudel nella sua classica forma.

Disporre lo strudel salato su una teglia da forno avendo cura di poggiare la parte della chiusura verso il basso.

Spennellare anche l’esterno dello strudel cospargendolo poi con i semi di papavero.

Infornare e cuocere a 180°C per 35 minuti circa.

Una volta cotto, sfornare lo strudel salato e lasciarlo intiepidire alcuni minuti. Porzionarlo e servirlo.

Print Friendly, PDF & Email
The following two tabs change content below.
Avatar
CLASSE 1971 – EXECUTIVE CHEF , SOMMELIER PROFESSIONISTA, CONSULENTE GASTRONOMICO E SCRITTORE. Sergio Maria, spesso sui social come Chef SMT, è un personaggio eclettico e pieno di energia. Da più di trenta anni si occupa, a tutti i livelli, di enogastronomia, formazione e consulenza. Noto al grande pubblico per le sue fortunate trasmissioni televisive tra cui “Chef per un giorno” e “Colto e Mangiato”, ha creato nel 2012 La Palestra del Cibo la sua scuola di cucina a Torino. È un consulente esperto di organizzazione del lavoro della ristorazione e dell’ottimizzazione di attività ristorative a tutti i livelli. Nel 2014 riceve dall’AIFO il premio “Oliva d’oro” come miglior chef italiano per l’utilizzo e la valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento