SAN VALENTINO E LE RICETTE DEGLI INNAMORATI

San Valentino, le ricette per gli innamorati

Le ricette di San Valentino ci salvano dall’alternativa più affollata e meno intima di portare il nostro partner fuori a cena.

Preparare dei piatti gustosi con amore è il regalo più bello (e buono) che si possa fare!

La Festa di San Valentino è celebrata il 14 Febbraio e prende il nome dal Santo Valentino da Terni che fu un vescovo e martire cristiano.

La festa risale probabilmente al IV secolo e all’epoca consisteva in sfrenati festeggiamenti contrastanti con la morale dell’epoca.

Oggi San Valentino è una delle ricorrenze più amate e viene festeggiato nei più disparati modi: chi viaggia, chi esce, chi organizza un’intima serata a casa.

Una cosa non deve mai mancare: il buon cibo.

La festa degli innamorati dà il via libera a tutti quei piatti goduriosi e peccaminosi (per la bilancia, di solito!).

Non possono mancare i primi piatti e tutti quegli antipasti o entree da mangiare con le mani.

Impossibile rinunciare al cioccolato, ingrediente capace di stimolare il rilascio delle endorfine che aiutano il buon umore.

Ecco per voi una selezione di ricette per San Valentino.

Abbiamo scelto le polpette di salmone, facili da preparare e da mangiare con le mani tra uno sguardo e l’altro.

In alternativa potete preparare i baci di dama salati e, perché no, prepararli insieme partendo dall’impasto.

Mettere le mani in pasta è sempre una cosa molto romantica!

Per quanto riguarda i dolci di San Valentino, c’è l’imbarazzo della scelta.

Per il team appassionati di cioccolato abbiamo i cookies al doppio cioccolato e la torta al cioccolato presa direttamente dal film Chocolat.

Ma trovate anche un semifreddo alla banana con frutto della passione e una torta con pere candite capace di risvegliare sentimenti infuocati al più glaciale dei cuori.

Polpette di salmone e grissini

Una cena di San Valentino deve stuzzicare l’appetito (e non solo) e queste polpette di salmone sono perfette. Croccanti fuori, morbide all’interno, accompagnate da una salsa fresca che pulisce il palato. (Non abbiamo usato aglio, non si sa mai…!)

polpette di salmone

Baci di dama salati con mousse al gorgonzola e noci

I baci non si contano mai, soprattutto il giorno di San Valentino! E se poi sono baci di dama salati farciti con una gustosa mousse al gorgonzola, che importa se ne mangiamo due o duecento?! Troppo buoni per tenere il conto!

Baci di dama salati con mousse al gorgonzola e noci

Risotto con zucchine, melanzane e Castelmagno

Il risotto a San Valentino è un classico: elegante, ricco, da ristorante. In questo caso con verdure e Castelmagno, irresistibile!

risotto con zucchine e castelmagno

Paccheri fritti con cuore al pesto

Bisogna ascoltare il cuore, oggi il cuore dei nostri paccheri è filante e gustoso.

Paccheri fritti con cuore al pesto

Cookies americani al doppio cioccolato fondente

San Valentino o no, un morso a questi cookies e sarà subito amore.

CCookies americani al doppio cioccolato fondente

Torta pere candite e cioccolato 

Uno scrigno di frolla, una farcitura di pere candite, dolcissime, avvolte nel cioccolato fondente. Ad un abbraccio al cioccolato non si può resistere, specialmente a San Valentino…

Torta pere candite e cioccolato

Semifreddo alla banana con frutto della passione

Se siete amanti dei dolci alla frutta, ecco un dessert perfetto per la festa degli innamorati: un semifreddo alla banana con frutto della passione.

semifreddo alla banana con frutta della passione

Torta al cioccolato di Vianne 

Direttamente dal film Chocolat, una torta con così tanto cioccolato che se non avete nessuno da amare a San Valentino, amerete ogni forchettata di questo sontuoso dolce.

TORTA AL CIOCCOLATO DI VIANNE

E se con queste ricette non hai conquistato il suo cuore, regala una lezione di cucina di coppia!

regala una lezione di cucina
The following two tabs change content below.
Daniela Goffredo

CLASSE 1966 – ARCHEOLOGA MILITANTE, CUOCO, PASTICCERE E PERSONAL CHEF.

Daniela , classe 1966, nasce a Roma dove compie studi classici e muove i primi passi come archeologa militante.

La passione per la cucina, coltivata da sempre, si affina nel tempo fino al conseguimento dei titoli professionali di cuoco, pasticcere e personal chef, che la portano ad una vera e propria svolta di vita, iniziando a lavorare in qualità di chef assistant presso prestigiose scuole di cucina ed in vari locali della Capitale come sous chef e pastry baker.

Dal 2017 è titolare de " La Palestra del Cibo" dove coordina la formazione didattica e l'organizzazione degli eventi.