scuola di cucina torino

Rosa di verdure dell’orto
di Sergio Maria Teutonico

Un piatto strepitoso, di grande effetto estetico e di gusto. La rosa di verdure è una preparazione che non ha dosi precise di ingredienti, dovete usare solo delle verdure e un composto di uova sbattute con pecorino a piacere.
Se vi piace, potete spolverizzare la superficie della rosa di verdure con del grana così che, una volta in forno, possa gratinare e aggiungere golosità al piatto. Ovviamente nulla vi vieta di sostituire o aggiungere verdure. Avete delle carote? Perfette da sbucciare e tagliare a fette lunghe e sottili per essere aggiunte a questa preparazione!

Ingredienti:
zucchine
peperoni
melanzane
aglio
uova
pecorino grattugiato
olio extravergine di oliva
sale
pepe

verdure
Affettare nel senso della lunghezza le melanzane ad uno spessore di circa 5 millimetri.

Procedere allo stesso modo con le zucchine ad uno spessore di circa 3 millimetri

Dividere il peperone in falde larghe 3 centimetri circa.

Disporre le verdure su teglia con carta da forno, condire con sale, pepe, aglio tritato e olio extravergine di oliva.

Fare cuocere a 180°C fino a che le verdure non saranno morbide, toglierle dal forno e lasciare che raffreddino.

Nel frattempo, in una ciotola, sbattere un paio di uova con una manciata di pecorino grattugiato e un po’ di pepe macinato.

Su un foglio di carta da forno appena unto, disporre uno strato di melanzane che si spennellerà di uovo e pecorino.

Sulle melanzane disporre uno strato di peperoni e spennellando sempre con l’uovo, per ultimo aggiungere uno strato di zucchine spennellato con uovo.

Arrotolare le verdure a formare un grosso salame ben chiuso.

Dividerlo in parti uguali e disporre ogni “involtino” in verticale in una tortiera dai bordi alti di misura adeguata.

Regolare di sale e di pepe quindi infornare nuovamente per venti minuti circa a 180°C.

Una volta termina la cottura, sfornare e lasciare intiepidire prima di sformare e servire.

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI CUCINA

 

Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Print this page
Print
Share on Tumblr
Tumblr

Ti piace questo articolo? Condividilo, per noi è importante!

Lascia un commento