Cerca
Close this search box.
Ricetta del risotto con i funghi

Risotto con i funghi: una ricetta raffinata e semplice allo stesso tempo

Un buon risotto deve avere caratteristiche ben specifiche. Per raggiungere la perfezione in questo piatto così tradizionalmente italiano, ogni cuoco deve seguire una serie di passaggi cruciali con estrema attenzione.

Innanzitutto, il risotto richiede un tipo di riso adatto, come l’Arborio, il Carnaroli o il Vialone Nano, noti per la loro capacità di assorbire i liquidi e rilasciare amido, fondamentale per la cremosità del piatto. La selezione del riso è quindi il primo passo fondamentale.

La cottura del riso è un’arte che sottolinea la sottile linea tra un chicco perfettamente cotto e uno scotto. Questo equilibrio è delicato, poiché il passo tra un chicco di riso ben cotto e scotto è molto, molto breve. Un risotto eccellente richiede una cottura che sia attenta ai tempi e alle reazioni del riso al calore e ai liquidi aggiunti gradualmente.

Il brodo, elemento essenziale per la cottura del riso, deve essere caldo e aggiunto poco alla volta. La scelta del brodo può variare a seconda del tipo di risotto che si vuole preparare, può essere di carne, di pesce, vegetale o semplicemente acqua aromatizzata con erbe e spezie. Ogni aggiunta deve essere ben assorbita prima di procedere con la successiva.

Il risotto chiede pazienza e cura. Non è un piatto che può essere preparato in fretta o senza attenzione. Durante la cottura, è cruciale assaggiare frequentemente e regolare il condimento con sale e, se necessario, pepe. Mantenere una costante attenzione sul riso è essenziale per evitare che si attacchi o si cuocia troppo velocemente.

Se volete una cottura perfetta, ricordate di assaggiare il vostro risotto durante la preparazione. Quando il riso vi sembrerà quasi cotto, è il momento di spegnere tutto. A questo punto entra in gioco la mantecatura, una tecnica che consiste nell’aggiungere burro freddo a pezzetti e formaggio grattugiato, come il Parmigiano Reggiano o il Grana Padano, che vanno amalgamati energicamente. Questo non solo arricchisce il sapore, ma contribuisce a quella consistenza cremosa e avvolgente che è segno distintivo di un risotto riuscito.

Dopo la mantecatura, è importante lasciare riposare il risotto per alcuni minuti. Nel tempo di mantecatura e riposo il risotto continuerà a cuocere leggermente, assorbendo gli ultimi liquidi e stabilizzando la sua texture. Provare per credere.

Infine, la presentazione del risotto non va trascurata. Un piatto caldo, magari decorato con un’erbetta fresca o un tocco di olio extravergine, può trasformare l’esperienza gustativa, rendendola non solo un piacere per il palato ma anche per gli occhi. Servire il risotto immediatamente dopo la preparazione è essenziale per gustarlo al meglio della sua espressione culinaria.

Questi sono gli ingredienti per il Risotto con i Funghi:

Per il riso:
1,5 l brodo di pollo
500 g riso Carnaroli
300 g funghi misti freschi e secchi
50 g cipolla
1 spicchio d’aglio
prezzemolo tritato
burro
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Per il brodo:
sedano
carota
cipolla
pollo
alloro
olio extravergine di oliva

ricetta del risotto ai funghi

Come si prepara il Risotto con i Funghi?

In una pentola capiente disporre le verdure tagliate a pezzi grossolani, l’alloro e il pollo.

Aggiungere un filo d’olio e fare rosolare cinque minuti a fuoco vivo prima di aggiungere almeno tre litri di acqua.

Lasciare sobbollire il tutto fino a quando il brodo non si sarà ridotto della metà.

Filtrarlo e tenerlo in caldo.

Una volta che il brodo sarà pronto filtrarlo e tenerlo in caldo.

In una ciotola mettere a bagno i funghi secchi e una volta morbidi scolarli e tritarli al coltello.

Pulire i funghi freschi con cura e tagliarli in fette non troppo spesse.

In una casseruola saltare i funghi con uno spicchio d’aglio facendoli trifolare per una decina di minuti.

Regolare di sale e di pepe e tenere in caldo.

In una seconda casseruola scaldare poco olio e poco burro farvi sudare dolcemente la cipolla tritata e quando lo sarà aggiungervi il riso.

Lasciare tostare il riso fino a che i chicchi non assumeranno una consistenza traslucida.

Aggiungere a questo punto i funghi e un mestolo di brodo.

Mescolare con cura e regolando la fiamma affinché non sia troppo intensa.

Sempre mescolando aggiungere il brodo un poco alla volta portando a cottura il riso.

Una volta cotto il riso, spegnere il fuoco e mantecare con una noce di burro e poco formaggio grana grattugiato.

Decorare con pochissimo prezzemolo.

Servire caldo.

❤️ Che Aspetti? Condividi Questo Post ❤️

Per te altri contenuti interessati e golosi:

Maggio

21Mag19:0022:00PASTICCERIA: CROSTATE E DESSERT CON LA FRUTTALEZIONE PRATICA DI 3 ORE

22Mag19:00LE COTTURE AL CARTOCCIO - CORSO DI CUCINA ONLINELPDC.TV

23Mag19:0022:00CUCINA INDIANA: BIRYANI, L'UNIONE DI AROMI E TRADIZIONILEZIONE PRATICA DI 3 ORE

24Mag19:0022:00PANIFICAZIONE: PANINI MORBIDI E PANE PER HAMBURGERLEZIONE PRATICA DI 3 ORE

25Mag10:3012:30LABORATORIO DI CUCINA PER BAMBINI: I MINI STRUDEL SALATILABORATORIO DI 2 ORE / ETA' 6-10 ANNI

25Mag16:0018:00LABORATORIO DI CUCINA PER BAMBINI: LA PASTA FRESCA COLORATALABORATORIO DI 2 ORE / ETA' 11-14 ANNI

28Mag19:0022:00PASTICCERIA: FRESCHI DESSERT PER IL DOPOCENA ESTIVOLEZIONE PRATICA DI 3 ORE

29Mag19:00DOLCI VEGANI SENZA COMPLICAZIONI - CORSO DI CUCINA ONLINELPDC.TV

30Mag19:0022:00CUCINA INDIANA: STREET FOOD, SAPORI DI STRADA INDIANILEZIONE PRATICA DI 3 ORE

31Mag19:0022:00PANIFICAZIONE: PANE RAPIDO E SENZA LIEVITAZIONELEZIONE PRATICA DI 3 ORE

Giugno

04Giu19:0022:00PASTICCERIA: SANI PIACERI, DOLCI LEGGERI SENZA RINUNCIARE AL GUSTOLEZIONE PRATICA DI 3 ORE

06Giu19:0022:00CUCINA VEGETARIANA E VEGANA: FINGER FOODLEZIONE PRATICA DI 3 ORE

06Giu19:00CORSO DI CUCINA VEGETARIANA E VEGANA IN 5 LEZIONI | NUOVA EDIZIONECORSO DI 5 LEZIONI PRATICHE

07Giu19:0022:00CUCINA SENZA GLUTINE: TECNICHE DI PANIFICAZIONE DI BASELEZIONE PRATICA DI 3 ORE

07Giu19:00CORSO DI CUCINA SENZA GLUTINE: 4 LEZIONI PRATICHECORSO DI 4 LEZIONI PRATICHE

11Giu19:0022:00PASTICCERIA: VIAGGIO NELLA PASTICCERIA DEL MONDOLEZIONE PRATICA DI 3 ORE

13Giu19:0022:00CUCINA VEGETARIANA E VEGANA: CUCINA ETNICALEZIONE PRATICA DI 3 ORE

14Giu19:0022:00CUCINA SENZA GLUTINE: SNACK E FINGER FOODLEZIONE PRATICA DI 3 ORE

15Giu10:3012:30LABORATORIO DI CUCINA PER BAMBINI: LE GOCCIOLELABORATORIO DI 2 ORE / ETA' 6-10 ANNI

15Giu16:0018:00LABORATORIO DI CUCINA PER BAMBINI: IL TIRAMISU' .. PARTENDO DAI SAVOIARDI!LABORATORIO DI 2 ORE / ETA' 11-14 ANNI

18Giu19:0022:00PASTICCERIA: VIAGGIO NELLE TRADIZIONI REGIONALILEZIONE PRATICA DI 3 ORE

20Giu19:0022:00CUCINA VEGETARIANA E VEGANA: PRIMI PIATTILEZIONE PRATICA DI 3 ORE

21Giu19:0022:00CUCINA SENZA GLUTINE: UNA CENA COMPLETALEZIONE PRATICA DI 3 ORE

25Giu19:0022:00CUCINA DI BASE: INSALATE CREATIVE E SALSE ESTIVELEZIONE PRATICA DI 3 ORE

25Giu19:00CORSO DI CUCINA DI BASE IN 6 LEZIONI - EDIZIONE ESTATE 2024CORSO DI 6 LEZIONI PRATICHE

26Giu19:0022:00CUCINA VEGETARIANA E VEGANA: SECONDI PIATTILEZIONE PRATICA DI 3 ORE

28Giu19:0022:00CUCINA SENZA GLUTINE: PASTICCERIA E DOLCI CREATIVILEZIONE PRATICA DI 3 ORE

Carrello
Torna in alto

Se ti iscrivi alla nostra newsletter…

10 €

di sconto

Da usare subito per l’acquisto delle lezioni in calendario!

[]