risotto al barolo

Risotto al Barolo con polvere d’oro

di Sergio Maria Teutonico

Un risotto al Barolo per l’ultimo dell’anno? Ebbene sì, ma con una spolverata d’oro per impreziosirlo! Per Capodanno, infatti, ci vuole un risotto lussuoso, d’effetto, che portato in tavola lasci tutti senza parole. Il cenone di Capodanno è speciale, in molte case si preferisce preparare pochi piatti ma ricchi, complice anche la stanchezza che ci si porta dietro dalle abbuffate natalizie. Un primo piatto sontuoso come un risotto si riesce a preparare in una sola pentola e a saziare bene tutti. La ricetta del risotto è semplice, pochi ingredienti di ottima qualità e un tocco di polvere d’oro alimentare nella speranza che porti ricchezza al nuovo anno in arrivo.

Abbiamo preparato questo risotto speciale durante uno Showcooking natalizio, i nostri Chef hanno dato molte idee per arricchirlo ulteriormente. Aggiungere la salsiccia, cuocere il riso con un brodo di carne, unire degli asparagi o delle code di gambero freschissime. Oppure mantenerlo semplice, less is more.

Ingredienti:

  • 400 g di riso Carnaroli
  • 400 g Barolo di buona qualità
  • 1800 g di brodo vegetale
  • 50 g di cipolla dorata
  • burro
  • olio extravergine di oliva
  • formaggio grattugiato al momento
  • Sale
  • pepe
  • polvere d’oro alimentare
risotto al barolo

In una casseruola sudare dolcemente in burro e olio la cipolla tritata molto finemente.
Appena la cipolla sarà morbida e traslucida aggiungere il riso facendolo tostare per alcuni minuti a fuoco vivace.
Aggiungere il vino al riso mescolando continuamente.
Solo quando il vino sarà completamente evaporato proseguire aggiungendo il brodo che dovrà essere bollente.
Il brodo va aggiunto poco alla volta.
Regolare di sale e di pepe.
A fine cottura (dopo circa 15 minuti) spegnere il fuoco e mantecare con una noce di burro
freddo.
Al momento di servire aggiungere una spolverata di grana grattugiato al momento e decorare con polvere d’oro alimentare.

regala un corso di cucina a torino
Print Friendly, PDF & Email
The following two tabs change content below.
Avatar
CLASSE 1971 – EXECUTIVE CHEF , SOMMELIER PROFESSIONISTA, CONSULENTE GASTRONOMICO E SCRITTORE. Sergio Maria, spesso sui social come Chef SMT, è un personaggio eclettico e pieno di energia. Da più di trenta anni si occupa, a tutti i livelli, di enogastronomia, formazione e consulenza. Noto al grande pubblico per le sue fortunate trasmissioni televisive tra cui “Chef per un giorno” e “Colto e Mangiato”, ha creato nel 2012 La Palestra del Cibo la sua scuola di cucina a Torino. È un consulente esperto di organizzazione del lavoro della ristorazione e dell’ottimizzazione di attività ristorative a tutti i livelli. Nel 2014 riceve dall’AIFO il premio “Oliva d’oro” come miglior chef italiano per l’utilizzo e la valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento