RICETTA I CANTUCCI

Cantucci toscani i biscotti più buoni che ci siano!

Ci sono ricette di famiglia che hanno mille varianti, tra queste troviamo senza dubbio i Cantucci.

Se esiste la ricetta perfetta per preparare questi deliziosi biscotti noi de La Palestra del Cibo non lo sappiamo, quello che però possiamo dirvi e che con la nostra ricetta avrete dei Cantucci perfetti e calibrati per il forno di casa e quindi dovete per forza lanciarvi nell’impresa di prepararli!

Per la loro preparazione ci siamo presi una licenza poetica ed è quella di aggiungere all’impasto anche le nocciole oltre alle mandorle, abbiamo strizzato l’occhio ai Tozzetti Umbri.

Voi potrete essere più fedeli di noi alla tradizione togliendole dall’impasto e compensando con l’aggiunta di mandorle, che del resto sono già previste.

Una consuetudine che riguarda i Cantucci è quella di accompagnarli con il Vin Santo: a fine pasto si intingono questi biscotti nel più famoso dei vini liquorosi e non abbiate paura di bagnarvi le dita, potrete sempre leccarvele!

I cantucci hanno una particolarità: sono biscotti a doppia cottura nel vero senso della parola. Si realizza un primo impasto che si cuoce e poi, dopo averli porzionati armati di un buon coltello, si cuociono una seconda volta.

Gli americani li chiamano semplicemente “biscoti” (Biscotti) e questa cosa viene fuori sistematicamente in ogni nostro corso di pasticceria dove gli allievi arrivano dagli Stati Uniti.

Loro vanno pazzi per i Cantucci, noi pure e anche voi, ne siamo sicuri.

Ingredienti per i Cantucci:

500 g di farina  00
400 g di zucchero semolato
250 g di mandorle (nocciole a piacere)
10 g di lievito istantaneo
4 uova + 1 tuorlo
sale
burro e farina per ungere le teglie da forno

ricetta dei cantucci di prato

Come fare?

Prima di ogni cosa preriscaldate il forno a 200°C mentre la cottura avverrà tra i 160°C e i 170°C.

Disponete sul piano di lavoro la farina a fontana e versatevi le uova, lo zucchero, il lievito e un pizzico di sale.

Lavorate e aggiungete le mandorle ( e se volete le nocciole).

Impastate molto bene e ricavate dei filoncini che dopo un breve riposo in frigo disporrete su teglie da forno appena unte e infarinate.

L’impasto tende ad essere appiccicoso quindi lavoratelo con delicatezza e se proprio serve aiutatevi con pochissima farina da spolvero.

Spennellate i filoncini con un velo di tuorlo d’uovo.

Infornate a 160° C in forno già caldo per 10/15 minuti.

Passato il tempo della prima cottura togliete dal forno i filoncini e lasciateli intiepidire ma non raffreddare.

Tagliate i filoncini a fette (in diagonale) dello spessore di un centimetro circa facendo attenzione a non rompere le punte.

Disponete i Cantucci appena tagliati nuovamente sulla teglia e cuocete in forno caldo a 160°C per altri 10 minuti in modo da tostarli alla perfezione.

regala un corso di cucina a torino
The following two tabs change content below.
Avatar
CLASSE 1971 – EXECUTIVE CHEF , SOMMELIER PROFESSIONISTA, CONSULENTE GASTRONOMICO E SCRITTORE. Sergio Maria, spesso sui social come Chef SMT, è un personaggio eclettico e pieno di energia. Da più di trenta anni si occupa, a tutti i livelli, di enogastronomia, formazione e consulenza. Noto al grande pubblico per le sue fortunate trasmissioni televisive tra cui “Chef per un giorno” e “Colto e Mangiato”, ha creato nel 2012 La Palestra del Cibo la sua scuola di cucina a Torino. È un consulente esperto di organizzazione del lavoro della ristorazione e dell’ottimizzazione di attività ristorative a tutti i livelli. Nel 2014 riceve dall’AIFO il premio “Oliva d’oro” come miglior chef italiano per l’utilizzo e la valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento