ricetta delle alici al bacio

Alici al bacio con crema di patate viola: un tocco di elegante semplicità

La ricetta delle alici al bacio è facile quanto elegante: le alici (o acciughe) sono ricche di fosforo, ferro, calcio e degli importantissimi grassi Omega3.
Io ho scelto in questa preparazione da presentare ai corsisti della nostra Scuola di Cucina nella versione fritta  ma voi potrete realizzarle anche al forno facendole dorare per 5 minuti a 200°C!

Quando friggete ricordate di usare un olio con un punto di fumo molto alto (il migliore in assoluto è l’olio extravergine d’oliva) e di non scaldarlo troppo, per la frittura di questo pesce non è necessario che l’olio superi i 170°C.

Ho accompagnato le alici al bacio con una crema di patate viola, un accostamento esteticamente molto piacevole, oltre che buonissimo!

Ingredienti:

500 g alici (se non le trovate, come nel mio caso, usate tranquillamente le triglie!) 

per la farcitura
200 g pane raffermo
100 g mozzarella
buccia di limone
50 g parmigiano
80 g ricotta

Per la panatura
farina
uova
pangrattato

Per la crema di patate viola:

Patate viola lesse
Latte
Burro
sale

Come fare:

Pulite con cura le alici lasciandole intere il più possibile.

Frullate tutti gli ingredienti della farcia e usatela per “imbottire” le alici disponendo una noce al centro di due filetti (come un panino) pressando leggermente per sigillare il tutto.
Panate le alici passandole prima nella farina poi nell’uovo leggermente sbattuto ed infine nel pangrattato.

Friggete in olio ben caldo fino a doratura.

La crema di patate viola – lessate le patate in acqua salata, una volta cotte pelatele e passatele allo schiacciapatate aggiungendo una noce di burro, sale e pepe.

Regolate la consistenza della crema di patate aggiungendo poco latte tiepido.
Se volete un risultato ancora più elegante potrete passare il composto al colino altrimenti usatelo così come è.

 

 

CALL NEWSLETTER PALESTRA
Print Friendly, PDF & Email
The following two tabs change content below.
Avatar
CLASSE 1971 – EXECUTIVE CHEF , SOMMELIER PROFESSIONISTA, CONSULENTE GASTRONOMICO E SCRITTORE Sergio Maria, spesso sui social come Chef SMT, è un personaggio eclettico e pieno di energia. Da più di trenta anni si occupa, a tutti i livelli, di enogastronomia, formazione e consulenza. Noto al grande pubblico per le sue fortunate trasmissioni televisive tra cui “Chef per un giorno” e “Colto e Mangiato”, ha creato nel 2012 La Palestra del Cibo la sua scuola di cucina a Torino. È un consulente esperto di organizzazione del lavoro della ristorazione e dell’ottimizzazione di attività ristorative a tutti i livelli. Nel 2014 riceve dall’AIFO il premio “Oliva d’oro” come miglior chef italiano per l’utilizzo e la valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento