Pollo ripieno di frittata e spinaci

Pollo ripieno di frittata e spinaci

di Sergio Maria Teutonico

Il pollo ripieno è un secondo di carne bianca adatto ad ogni occasione. Si può preparare il giorno prima e, una volta affettato, usato per farcire dei panini per un pic nic o una gita fuori porta.
Questo rotolo di pollo farcito è abbastanza semplice da preparare, direbbero i nostri Chef. Quello che, invece, gli Chef non dicono è che per disossare alla perfezione un pollo ci vuole molto tempo!
Ma niente paura, abbiamo diverse opzioni. La prima è far fare questo lavoro al macellaio di fiducia, la seconda è quella più soddifacente: seguire le istruzioni e disossarlo in casa.
La prima volta sarà la più lunga, di volta in volta prenderete la mano fino a diventare disossatori professionisti!

Ingredienti:

  • 1 pollo intero
  • 2 uova
  • 200 g spinaci
  • 100 g prosciutto cotto (facoltativo)
  • aglio
  • rosmarino
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
Pollo ripieno di frittata e spinaci

Iniziare disossando il pollo.

Poggiate il pollo con la groppa rivolta verso l’alto.

Incidete lungo la spina dorsale fino ad esporla.

Incidete quindi le carni lungo le costole esponendole con molta delicatezza.

Arriverete alle clavicole che disarticolerete con le mani e dopo aver reciso i tendini e i legamenti liberate prima un’ala e poi l’altra.

Ora incidete all’altezza dell’anca esponendo la giuntura del femore.

Una volta disarticolato il femore incidete con delicatezza la carne lungo la coscia nella parte interna esponendo l’osso che toglierete con le mani.

Staccate i rimanenti punti di giuntura del pollo tra la carena e il petto, potete farlo anche con le mani, quindi potrete rimuovere la carcassa.

Adesso preparate il ripieno.

Una volta che avrete disossato il pollo, conditelo con sale, pepe, aglio tritato, rosmarino e lasciatelo riposare al fresco.

Preparate una frittata sbattendo le uova con olio, sale e pepe.

Scottate appena gli spinaci in pentola con sale e pepe.

Ora disponete il pollo condito sul piano di lavoro con la pelle in basso.

Sulle carni appoggerete prima la frittata, poi gli spinaci e infine il prosciutto.

Chiudete quindi il tutto arrotolando la carne su se stessa.

Legatelo dunque con lo spago.

Infornatelo a 180°C per 50 minuti circa.

Una volta cotto lasciate che riposi per una decina di minuti prima di tagliarlo e servirlo con delle buone patate arrosto.

A proposito di carne, volete la ricetta dei nostri spiedini alla paprika? Eccola!

Print Friendly, PDF & Email
The following two tabs change content below.
Avatar
CLASSE 1971 – EXECUTIVE CHEF , SOMMELIER PROFESSIONISTA, CONSULENTE GASTRONOMICO E SCRITTORE Sergio Maria, spesso sui social come Chef SMT, è un personaggio eclettico e pieno di energia. Da più di trenta anni si occupa, a tutti i livelli, di enogastronomia, formazione e consulenza. Noto al grande pubblico per le sue fortunate trasmissioni televisive tra cui “Chef per un giorno” e “Colto e Mangiato”, ha creato nel 2012 La Palestra del Cibo la sua scuola di cucina a Torino. È un consulente esperto di organizzazione del lavoro della ristorazione e dell’ottimizzazione di attività ristorative a tutti i livelli. Nel 2014 riceve dall’AIFO il premio “Oliva d’oro” come miglior chef italiano per l’utilizzo e la valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento