pesche sciroppate

Pesche sciroppate

di Sergio Maria Teutonico

Il periodo delle pesche è iniziato e quale ricetta migliore da proporvi se non quella delle pesche sciroppate? Potete prepararne in quantità e, se le preparete bene, potrete conservarle a lungo.
La frutta sciroppata è meravigliosa da consumare d’estate, insieme a yogurt e gelato, ma anche d’inverno vengono spesso usate per guarnire torte e crostate alla frutta. Le abbiamo usate per farcire una torta al cioccolato con ganache al cioccolato fondente e… pesche sciroppate!
Potete aromatizzarle come preferite, noi abbiamo usato le stecche di cannella perché ci piacciono molto ma voi potete sostituirle con chiodi di garofano, anice stellato o cardamomo.
Abbiamo preparato queste pesche sciroppate ad una lezione sulle conserve con dei corsisti molto bravi di tutte le età, dai più giovani ai più anziani.
La cucina è anche questo: condividere una passione che non ha età.

Ingredienti:

  • 1 kg di pesche della tipologia che preferite
  • 3-4 limoni
  • cannella in stecche
  • 100 g di zucchero
pesche sciroppate

Sbollentate leggermente le pesche e poi sbucciatele, proprio come se fossero dei pomodori.
Tagliatele a metà o, se sono grosse, in quarti.
Eliminate il nocciolo e immergetele in una bacinella d’acqua in cui avrete precedentemente spremuto un limone.

Una volta che avrete terminato di sbucciare tutta la vostra frutta, sgocciolatela e mettetela in una pentola con un litro di acqua, lo zucchero e il resto del succo di limone. Fate bollire il tutto per 5 minuti, mescolando di continuo.

Passati i cinque minuti togliete la frutta e lasciate condensare lo sciroppo (dovrebbe diventare circa la metà di quello iniziale).

Disponete nei barattoli sterilizzati frutta e sciroppo. Le pesche dovranno essere completamente coperte e non ci dovranno essere bolle d’aria (per eliminarli scuotete di tanto in tanto il vasetto, così che le bolle vengano a galla).
Aggiungete un pizzico di cannella o una stecca intera per aromatizzare le vostre pesche sciroppate e chiudete i vasetti ermeticamente.

CALL NEWSLETTER PALESTRA
The following two tabs change content below.
Avatar
CLASSE 1971 – EXECUTIVE CHEF , SOMMELIER PROFESSIONISTA, CONSULENTE GASTRONOMICO E SCRITTORE. Sergio Maria, spesso sui social come Chef SMT, è un personaggio eclettico e pieno di energia. Da più di trenta anni si occupa, a tutti i livelli, di enogastronomia, formazione e consulenza. Noto al grande pubblico per le sue fortunate trasmissioni televisive tra cui “Chef per un giorno” e “Colto e Mangiato”, ha creato nel 2012 La Palestra del Cibo la sua scuola di cucina a Torino. È un consulente esperto di organizzazione del lavoro della ristorazione e dell’ottimizzazione di attività ristorative a tutti i livelli. Nel 2014 riceve dall’AIFO il premio “Oliva d’oro” come miglior chef italiano per l’utilizzo e la valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento