Panini cinesi bianchi al vapore

Panini cinesi bianchi al vapore

di Sergio Maria Teutonico

 

 

I panini al vapore sono una scoperta meravigliosa, la cottura permette al panino di rimanere molto bianco sia esternamente che internamente e gli conferisce una morbidezza indescrivibile. Questi panini sono originari della Cina dove vengono serviti farciti di carni stufate o di verdure saltate.

Noi ne abbiamo preparati molti per provare la vaporiera in prossimità di un corso di cucina etnica. Li abbiamo mangiati a pranzo, a cena e il giorno dopo farciti ed erano ancora soffici. Avremmo voluto provarne la morbidezza nei giorni successivi se solo ne fosse rimasto qualcuno…!

Questa è una ricetta base per panini che potete utilizzare per preparare sia panini cinesi al vapore piccoli semplici come i nostri che panini farciti o forme di pane differenti.
Per preparare i panini ripieni vi basterà stendere a disco l’impasto del panino, farcirlo con quello che preferite e chiuderlo delicatamente formando una pallina.

Ingredienti:

Per lo starter
200 g di farina
200 g di acqua
25 g lievito

Per l’impasto
500 g di farina
150 g acqua
50 g di zucchero
15 g di olio
14 g sale

Panini cinesi bianchi al vapore

Iniziamo con il primo impasto. Stemperate il lievito nell’acqua e aggiungete la farina, impastate rapidamente e lasciate quindi lievitare coperto per un’ora.

Passiamo dunque al secondo impasto. Sciogliete lo zucchero in 150 g di acqua tiepida, versateli sul primo impasto e iniziate a lavorare, aggiungete quindi la farina, il sale ed infine l’olio.
Fatelo lievitare per un’ora.

Riprendete l’impasto e lavoratelo brevemente, dividetelo in due e formate due filoncini, dividete ognuno in 10 pezzi. Il sistema è simile a quello usato per ottenere gli gnocchi.

Ricavatene delle palline e sistematele su una teglia rivestita da carta forno. Se l’impasto risulta appiccicoso, bagnate leggermente le mani prima di lavorarlo.

Aspettate che i panini raddoppino di volume e trasferiteli nel cestello per la cottura a vapore.

Cuocete per 12 minuti circa.

Se volete dei panini più corposi, ecco la ricetta dei bagels

visita il calendario delle lezioni di cucina
The following two tabs change content below.
Avatar
CLASSE 1971 – EXECUTIVE CHEF , SOMMELIER PROFESSIONISTA, CONSULENTE GASTRONOMICO E SCRITTORE. Sergio Maria, spesso sui social come Chef SMT, è un personaggio eclettico e pieno di energia. Da più di trenta anni si occupa, a tutti i livelli, di enogastronomia, formazione e consulenza. Noto al grande pubblico per le sue fortunate trasmissioni televisive tra cui “Chef per un giorno” e “Colto e Mangiato”, ha creato nel 2012 La Palestra del Cibo la sua scuola di cucina a Torino. È un consulente esperto di organizzazione del lavoro della ristorazione e dell’ottimizzazione di attività ristorative a tutti i livelli. Nel 2014 riceve dall’AIFO il premio “Oliva d’oro” come miglior chef italiano per l’utilizzo e la valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento