Cerca
Close this search box.
ricetta paccheri ripieni

Paccheri fritti con cuore al pesto

I paccheri fritti sono l’ideale se volete stupire i vostri ospiti con una preparazione fuori dagli schemi.
Il pacchero è un formato di pasta tipico campano molto utilizzato, oggi, nella cucina di tutta Italia. La sua forma è perfetta per accogliere importanti farciture, per questa ragione si preparano spesso paccheri ripieni di ogni cosa, salsiccia e formaggio, verdure, ricotta e spinaci o, come nel nostro caso, pesto e formaggi filanti e cremosi.
Abbiamo preparato i paccheri fritti ripieni durante una lezione sul finger food. Ebbene sì, se serviti singolarmente sulla loro salsa diventano un boccone da aperitivo molto sfizioso.

Se vi piacciono i paccheri ma volete una versione più light ecco una ricetta di Chef SMT adatta a voi: paccheri ripieni al forno.

Ingredienti per i paccheri fritti:

250 g di paccheri di Gragnano
150 g di ricotta
150 g di besciamella soda
200 g di provola
50 g di parmigiano grattugiato
200 g di pesto
500 g di pomodori corbarini
foglie di basilico
olio extravergine d’oliva
3 uova
farina
pangrattato
olio per friggere
sale e pepe

Paccheri fritti con cuore al pesto

Lessate i paccheri per 3 minuti in abbondante acqua salata alla quale avrete aggiunto un filo di olio, scolateli e sistemateli su un canovaccio da cucina.
Preparate la farcitura: passate al mixer la provola e amalgamatela con la ricotta, la besciamella, il parmigiano, un pizzico di sale e di pepe e le foglie di basilico sminuzzate.
Trasferite la farcia in una sac a poche e riempite i paccheri a metà, aggiungete una goccia di pesto e finite di riempirli con il composto di ricotta.

Sistemate i paccheri su un vassoio e teneteli in frigorifero per circa 2 ore.
Procedete alla panatura: passate i paccheri farciti prima nella farina, poi nell’uovo leggermente sbattuto ed infine nel pangrattato (se volete ottenere una crosta più corposa potete ripetere gli ultimi due passaggi ancora una volta).
Lavate e tagliate i pomodori in 4, fateli saltare in padella con un
filo d’olio e un pizzico di sale, abbassate la fiamma e lasciateli cuocere.
Trasferiteli nel bicchiere del frullatore ad immersione e frullate la salsa aggiungendo ancora un filo d’olio, riportate sul fuoco e lasciate asciugare a fuoco dolce.
Friggete i paccheri in abbondante olio, scolateli su carta assorbente e serviteli nei piatti individuali su un fondo di salsa al pomodoro, spolverate con del parmigiano grattugiato e decorate con qualche foglia di basilico.

 

scegli il tuo corso di cucina

❤️ Che Aspetti? Condividi Questo Post ❤️

Per te altri contenuti interessati e golosi:

Mese corrente

Luglio

23Lug19:0022:00CUCINA DI BASE: SECONDI DI CARNE VELOCI PER L'ESTATELEZIONE PRATICA DI 3 ORE

25Lug19:0022:00PIZZERIA: TUTTI I SEGRETI DELLA PIZZA ALLA PALALEZIONE PRATICA DI 3 ORE

26Lug19:0022:00CUCINA DI PESCE: SECONDI FACILI E VELOCILEZIONE PRATICA DI 3 ORE

30Lug19:0022:00CUCINA DI BASE: DESSERT RINFRESCANTILEZIONE PRATICA DI 3 ORE

Carrello
Torna in alto

Se ti iscrivi alla nostra newsletter…

10 €

di sconto

Da usare subito per l’acquisto delle lezioni in calendario!

[]