Olive ripiene all’ascolana

olive ripiene all'ascolana

Olive ripiene incredibilmente buone!

di Sergio Maria Teutonico

Le vogliamo chiamare olive all’ascolana? Le vogliamo chiamare bombette di olive?

Chiamatele come volete, una cosa è certa: sono squisite.

Croccanti, saporite, con un cuore gustoso e morbido, ne mangerei a centinaia.

I vostri ospiti, dopo aver assaggiato le olive ripiene, vi guarderanno con gli occhi dell’amore.

Nel tempo potrete modificare e personalizzare la vostra ricetta, nessuno ve lo vieta!

Potete provare una versione più “formaggiosa”, potete provare persino una versione vegetariana con un ragù di verdure, o ancora potete farcirle con un composto di patate e gorgonzola…

Devo continuare o avete già fame?!

Ingredienti:
1 kg di olive verdi grosse in salamoia
150 g di carne mista
70 g di prosciutto crudo
70 g di mortadella
60 g di parmigiano grattugiato
salsa di pomodoro
4 uova
farina
pangrattato
olio
sale
pepe

ricetta olive ascolana ripiene

Come fare?

Lavate le olive e con l’aiuto di un coltello snocciolatele.

Nel frattempo fate rosolare la carne con un po’ d’olio, sale e anche un pizzico di pepe.

Quando la carne è cotta, aggiungete il prosciutto e la mortadella finemente tritati, il formaggio, 1 cucchiaiata di pangrattato, 2 cucchiai di salsa di pomodoro e ancora aggiustate di sale, pepe. Infine incorporate le 2 uova.

Mescolate con cura.

Ora farcite le olive con la carne che avete appena preparato.

Prendete ogni singola oliva farcita e passatela nella farina, poi nell’uovo e in ultimo nel pangrattato.

Friggetele poche per volta, scolatele su della carta assorbente.

Servite calde o tiepide e godetevele.

regala una lezione di cucina
Avatar

Assegna Autori

Sergio Maria Teutonico

CLASSE 1971 – EXECUTIVE CHEF , SOMMELIER PROFESSIONISTA, CONSULENTE GASTRONOMICO E SCRITTORE. Sergio Maria, spesso sui social come Chef SMT, è un personaggio eclettico e pieno di energia. Da più di trenta anni si occupa, a tutti i livelli, di enogastronomia, formazione e consulenza. Noto al grande pubblico per le sue fortunate trasmissioni televisive tra cui “Chef per un giorno” e “Colto e Mangiato”, ha creato nel 2012 La Palestra del Cibo la sua scuola di cucina a Torino. È un consulente esperto di organizzazione del lavoro della ristorazione e dell’ottimizzazione di attività ristorative a tutti i livelli. Nel 2014 riceve dall’AIFO il premio “Oliva d’oro” come miglior chef italiano per l’utilizzo e la valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

iscriviti alla newsletter
10% di sconto
SUL TUO PRIMO ACQUISTO

resta informato e ricevi ricette, ebook, inviti esclusivi

Need Help? Chat with us
X
X