Muffins al doppio cioccolato e sale

Muffins al cioccolato e sale

I muffins al cioccolato e sale sono dolce per la merenda dal successo assicurato. Il sale nei dolci è una scoperta straordinaria, nello specifico il sale ha il potere di far risaltare il sapore del cioccolato e del dolce in generale. Sembrerà strano, specialmente a chi non lo ha mai provato, ma fidatevi, una volta assaggiato il primo muffin cioccolato e sale non potrete più farne a meno!
Piccolo consiglio: potete aggiungere un pizzico di sale anche sulla superficie di una crostata con crema al cioccolato, o sui cookies o sopra la glassa di una torta. Insomma, questi muffins al cioccolato sono stata una vera ispirazione! Se non amate il cioccolato fondente potete preparare questi muffins con il cioccolato bianco o con quello al latte.

Ingredienti:

  • 370 g di farina
  • 60 g di cacao amaro
  • 150 g di gocce di cioccolato
  • 16 g lievito vanigliato
  • 250 g di zucchero di canna
  • 2 uova
  • 100 g di burro morbido
  • 200 ml di latte
  • un pizzico di sale

 

 

muffins doppio cioccolato e sale

Per iniziare la preparazione dei muffins al cioccolato, mescolare le polveri, quindi la farina, il cacao e il lievito, in una ciotola capiente.
Aggiungere lo zucchero e un pizzico di sale, mescolare di nuovo.

In un secondo contenitore lavorare brevemente con la frusta le uova, il burro morbido e il latte.

Unire dunque i due composti amalgamando bene e facendo attenzione che non rimanga la farina sul fondo della ciotola.

Aggiungere infine le gocce di cioccolato.

Versare i muffin al cioccolato negli appositi stampini precedentemente imburrati.

Riempirli non oltre i 2/3 e infornate a 180° per circa 20 minuti.

Sfornare i muffin al cioccolato e lasciarli intiepidire, aggiungendo (se vi piace) un pizzico di sale anche sulla superficie o in alternativa dello zucchero a velo.

 

CALL NEWSLETTER PALESTRA

 

 

Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Print this page
Print
Share on Tumblr
Tumblr

Ti piace questo articolo? Condividilo, per noi è importante!

Lascia un commento