Linguine con crema di zucchine e mandorle
di Sergio Maria Teutonico

La pasta, in Italia, è come la mamma: magari non la vedi spesso, ma quando succede è amore, è sensazione di completezza, sono ricordi d’infanzia che riaffiorano, è semplicemente confortante.
La pasta è così, forse non la mangiamo tutti i giorni, ma quando portiamo in tavola un piatto di linguine con la crema di zucchine e mandorle al profumo di limone sentiamo lo stomaco ballare dalla felicità! (E ha ragione!)

Ingredienti :

5 zucchine di media grandezza
60 g di mandorle pelate
mezza cipolla
un pizzico di zenzero
un cucchiaio di ricotta
un cucchiaio di parmigiano grattugiato
sale
olio extravergine d’oliva
scorzette di mezzo limone tagliate a julienne (o grattugiate)

In una casseruola far soffriggere la cipolla tagliata a fettine sottili nell’olio, quando sarà lievemente appassita unire le zucchine lavate, spuntate e tagliate a tocchetti.

Rosolare qualche minuto e allungare con 3 bicchieri di acqua, aggiungere un pizzico di zenzero, salare e lasciar cuocere fino a quando non risulteranno morbide.

A cottura ultimata ridurre le zucchine a crema con il frullatore ad immersione
allungando se necessario con un filo d’olio.

Tritare le mandorle (mettendone da parte qualcuna intera) e amalgamare la
granella ottenuta alla crema di zucchine, unendo la ricotta ed infine il
parmigiano.

Regolare di sale.

Condite la pasta e terminate cospargendo di mandorle a lamelle e scorzette
di limone.

 

SCEGLI ORA LA TUA LEZIONE

[add_eventon_list hide_empty_months=”yes” tiles=”yes” event_type_2=”4551″ ux_val=”4″ number_of_months=”6″ tile_bg=”1″ ]

 

Print Friendly, PDF & Email
The following two tabs change content below.
Avatar
CLASSE 1971 – EXECUTIVE CHEF , SOMMELIER PROFESSIONISTA, CONSULENTE GASTRONOMICO E SCRITTORE Sergio Maria, spesso sui social come Chef SMT, è un personaggio eclettico e pieno di energia. Da più di trenta anni si occupa, a tutti i livelli, di enogastronomia, formazione e consulenza. Noto al grande pubblico per le sue fortunate trasmissioni televisive tra cui “Chef per un giorno” e “Colto e Mangiato”, ha creato nel 2012 La Palestra del Cibo la sua scuola di cucina a Torino. È un consulente esperto di organizzazione del lavoro della ristorazione e dell’ottimizzazione di attività ristorative a tutti i livelli. Nel 2014 riceve dall’AIFO il premio “Oliva d’oro” come miglior chef italiano per l’utilizzo e la valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento