involtini vietnamiti

Involtini vietnamiti

Gli involtini vietnamiti sono un antipasto etnico sfizioso e originale. Non esiste una ricetta originale degli involtini vietnamiti, ogni zona ha il suo ripieno e la sua ricetta. In questo caso abbiamo preparato degli involtini ripieni di verdure ma potete, come sempre, dare spazio alla vostra fantasia!

Se vi piacciono le ricette etniche, provate il pollo allo yogurt in stile indiano dello Chef.

Ingredienti
12 fogli di carta di riso
farina q.b.
acqua

Per il ripieno:
100 g germogli di soia
2 porri affettati e sciacquati
2 carote a listarelle
1 cavolo cinese a listarelle
50 g funghi shitake disidratati
olio di arachidi
sale
pepe

olio per friggere

Per il condimento:
1 cucchiaio di zucchero
un cucchiaino di gomasio
1 cucchiaio di salsa di soia
3 cucchiai di olio di arachidi

Per la salsa di accompagnamento:
50 g concentrato di pomodoro
80 g zucchero di canna
100 g acqua
100 g aceto riso
1 peperoncino fresco (o secco)

involtini vietnamiti

 

Ammorbidire in acqua i fogli di carta di riso e coprirli con un panno umido.

In una padella (ovviamente è meglio se possedete un wok) saltare in olio di arachide i funghi rinvenuti precedentemente in acqua tiepida e ben strizzati.

Dunque aggiungere tutte le verdure (cavolo, carote, germogli) e lasciar andare a fiamma vivace per qualche minuto.

Miscelare tutti gli ingredienti del condimento e versarli quindi sulla farcia di verdure.

Lasciar cuocere fino a quando il liquido non evapora.

Aggiustare dunque di sale e di pepe, trasferire il ripieno in una ciotola e far freddare.

Nel frattempo in una casseruola versare gli ingredienti per la salsa tranne il pomodoro.

Far addensare a fuoco dolce per circa dieci minuti, mescolando.

Spegnere il fuoco ed aggiungere adesso il concentrato di pomodoro, sciogliendolo.

Far riposare.

Intanto disporre sulla parte inferiore di ogni foglio una cucchiaiata di ripieno.

Dunque ripiegare in dentro i lati e arrotolare ad involtino sigillando il margine superiore con una pastella di acqua e farina.

Friggere gli involtini in abbondante olio caldo fino a doratura.

Scolare gli involtini e servire infine ben caldi in accompagnamento alla salsa preparata.

 

regala una lezione di cucina

 

Print Friendly, PDF & Email
The following two tabs change content below.
Avatar

CLASSE 1971 – EXECUTIVE CHEF , SOMMELIER PROFESSIONISTA, CONSULENTE GASTRONOMICO E SCRITTORE.

Sergio Maria, spesso sui social come Chef SMT, è un personaggio eclettico e pieno di energia.

Da più di trenta anni si occupa, a tutti i livelli, di enogastronomia, formazione e consulenza.

Noto al grande pubblico per le sue fortunate trasmissioni televisive tra cui “Chef per un giorno” e “Colto e Mangiato”, ha creato nel 2012 La Palestra del Cibo la sua scuola di cucina a Torino.

È un consulente esperto di organizzazione del lavoro della ristorazione e dell’ottimizzazione di attività ristorative a tutti i livelli.

Nel 2014 riceve dall’AIFO il premio “Oliva d’oro” come miglior chef italiano per l’utilizzo e la valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento