Involtini di tacchino e coppa in umido
Print Friendly, PDF & Email

Involtini di tacchino e coppa

di Sergio Maria Teutonico

Gli involtini di tacchino e coppa sono l’ideale quando si vuole preparare una cena gustosa senza passare in cucina ore ed ore. Ad una lezione sui secondi di carne bianca i nostri Chef ci hanno insegnato tanti piccoli trucchi per portare in tavola un secondo piatto veloce senza rinunciare al gusto.

Potete preparare questo secondo a base di tacchino cucinandolo al forno ma noi abbiamo preferito questa versione in umido. La carne risulta più morbida e succosa e si crea un sughetto delizioso dove fare la scarpetta è d’obbligo.

Questi involtini di carne sfiziosi e versatili sono perfetti anche per i bambini che ne vanno matti e la carne di tacchino, essendo una carne bianca, fa anche molto bene. Potete aggiungere degli spinaci cotti e strizzati al ripieno, così da integrare anche qualche verdura.

A proposito di varianti, potete preparare questi involtini ripieni in mille modi diversi. Aggiungete un trito di olive e delle foglioline di menta fresca oppure farciteli con formaggio e un cucchiaio di salsa di pomodoro. Largo alla fantasia!

Ingredienti per gli involtini di tacchino:

  • fesa di tacchino a fette
  • coppa (lonza) in fettine sottili
  • vino bianco secco
  • farina
  • salvia
  • senape
  • aglio
  • sale
  • pepe
Involtini di tacchino e coppa in umido

Sul piano di lavoro stendere le fette di tacchino e batterle con il batticarne.
Condirle con sale e pepe, spalmarle con un velo di senape di Digione e un trito finissimo di salvia.

Su ogni fetta mettere una fetta di coppa.

Avvolgere quindi le fettine di tacchino facendo in modo che la coppa risulti all’interno.

Fermare gli involtini appena preparati con un paio di stuzzicadenti.

In seguito passare nella farina gli involtini di tacchino e rosolarli in tegame con poco olio, uno spicchio di aglio e qualche foglia di salvia.

Lasciarli cuocere 5 minuti per lato.

Una volta rosolati sfumare con una quantità generosa di vino bianco.

Lasciare che il vino evapori fino a formare una salsa appena tirata.

Regolare se occorre di sale e di pepe quindi servire gli involtini di tacchino caldi.

Lascia un commento