Crema frangipane facile da preparare e piena di gusto

di Sergio Maria Teutonico

La crema frangipane ricorda la crema pasticcera ma si prepara con la farina di mandorle. Ecco come prepararla facilmente e aromatizzarla a piacere!
Il sapore di questa crema è particolare, chi ama le mandorle non può resistere al suo profumo.
Ogni dolce con la crema frangipane è una tentazione a cui la nostra Chef Daniela non resiste e vi confesso che, tra tante buone cose che prepariamo ogni giorno nella nostra Scuola di Cucina, questa dolce crema alle mandorle è quella che assaggiamo più volentieri.

Con piccoli accorgimenti è possibile modificarne l’aromatizzazione sostituendo la farina di mandorle con farina di nocciole o anche con farina di cocco.
Nella versione vegana (o più correttamente senza proteine animali) la crema frangipane può essere gestita facilmente sostituendo le uova e il burro con olio di cocco e un pizzico di agar agar in polvere.

Provate a prepararla anche utilizzando dello zucchero di canna al posto dello zucchero raffinato e avrete un risultato ancora più ricco di aroma e sapore.

La crema frangipane si presta per la farcitura di crostate, piccoli dolcetti e come copertura per torte più elaborate.
Insomma cosa aspettate a lanciarvi in questa grandiosa ricetta?

Ingredienti

500 g di pasta frolla
200 g di marmellata di fragole
zucchero a velo

Per la crema frangipane:
100 g di mandorle tritate finemente
110 g di zucchero a velo
100 g di burro
2 uova
20 g di farina 00
cannella in polvere

Crema frangipane facile da preparare e piena di gusto

Per la crema frangipane: montate il burro con lo zucchero e unite poi poco per volta le uova leggermente sbattute.
Infine aggiungete le mandorle tritate, la farina e la cannella. Mescolate per rendere uniforme il composto.
Stendete la pasta frolla con il matterello e foderate una tortiera (Ø 22cm) ben imburrata, pizzicate il fondo con i rebbi di una forchetta e distribuitevi uno strato di marmellata di fragole.
Ricoprite il tutto con uno strato di crema frangipane e con la pasta frolla rimanente create il classico decoro a griglia, oppure lasciatela così com’è.Infornate in forno già caldo a 180° per 35 minuti circa.
Quando la crostata sarà fredda cospargete con zucchero a velo.

SCEGLI ORA LA TUA LEZIONE

[add_eventon_list hide_empty_months=”yes” tiles=”yes” event_type_2=”4550, 4520″ ux_val=”4″ hide_past=”yes” number_of_months=”6″ tile_bg=”1″ ]

Print Friendly, PDF & Email
The following two tabs change content below.
Avatar
CLASSE 1971 – EXECUTIVE CHEF , SOMMELIER PROFESSIONISTA, CONSULENTE GASTRONOMICO E SCRITTORE Sergio Maria, spesso sui social come Chef SMT, è un personaggio eclettico e pieno di energia. Da più di trenta anni si occupa, a tutti i livelli, di enogastronomia, formazione e consulenza. Noto al grande pubblico per le sue fortunate trasmissioni televisive tra cui “Chef per un giorno” e “Colto e Mangiato”, ha creato nel 2012 La Palestra del Cibo la sua scuola di cucina a Torino. È un consulente esperto di organizzazione del lavoro della ristorazione e dell’ottimizzazione di attività ristorative a tutti i livelli. Nel 2014 riceve dall’AIFO il premio “Oliva d’oro” come miglior chef italiano per l’utilizzo e la valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento