Crema frangipane facile da preparare e piena di gusto

di Sergio Maria Teutonico

La crema frangipane ricorda la crema pasticcera ma si prepara con la farina di mandorle. Ecco come prepararla facilmente e aromatizzarla a piacere!
Il sapore di questa crema è particolare, chi ama le mandorle non può resistere al suo profumo.
Ogni dolce con la crema frangipane è una tentazione a cui la nostra Chef Daniela non resiste e vi confesso che, tra tante buone cose che prepariamo ogni giorno nella nostra Scuola di Cucina, questa dolce crema alle mandorle è quella che assaggiamo più volentieri.

Con piccoli accorgimenti è possibile modificarne l’aromatizzazione sostituendo la farina di mandorle con farina di nocciole o anche con farina di cocco.
Nella versione vegana (o più correttamente senza proteine animali) la crema frangipane può essere gestita facilmente sostituendo le uova e il burro con olio di cocco e un pizzico di agar agar in polvere.

Provate a prepararla anche utilizzando dello zucchero di canna al posto dello zucchero raffinato e avrete un risultato ancora più ricco di aroma e sapore.

La crema frangipane si presta per la farcitura di crostate, piccoli dolcetti e come copertura per torte più elaborate.
Insomma cosa aspettate a lanciarvi in questa grandiosa ricetta?

Ingredienti

500 g di pasta frolla
200 g di marmellata di fragole
zucchero a velo

Per la crema frangipane:
100 g di mandorle tritate finemente
110 g di zucchero a velo
100 g di burro
2 uova
20 g di farina 00
cannella in polvere

Crema frangipane facile da preparare e piena di gusto

Per la crema frangipane: montate il burro con lo zucchero e unite poi poco per volta le uova leggermente sbattute.
Infine aggiungete le mandorle tritate, la farina e la cannella. Mescolate per rendere uniforme il composto.
Stendete la pasta frolla con il matterello e foderate una tortiera (Ø 22cm) ben imburrata, pizzicate il fondo con i rebbi di una forchetta e distribuitevi uno strato di marmellata di fragole.
Ricoprite il tutto con uno strato di crema frangipane e con la pasta frolla rimanente create il classico decoro a griglia, oppure lasciatela così com’è.Infornate in forno già caldo a 180° per 35 minuti circa.
Quando la crostata sarà fredda cospargete con zucchero a velo.

SCEGLI ORA LA TUA LEZIONE

Nessuna lezione o corso in programma per ora

Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Print this page
Print
Share on Tumblr
Tumblr

Ti piace questo articolo? Condividilo, per noi è importante!

Lascia un commento