coda di rospo con patate al profumo di rosmarino

Coda di rospo con patate al profumo di rosmarino

di Sergio Maria Teutonico

La coda di rospo, o rana pescatrice si distingue da molti altri suoi simili per la rapidità di cottura. È un pesce con una carne soda e compatta priva di lische, ha un solo osso nella parte centrale.
Il pesce al forno è sempre un terno al lotto, riuscirà? Rimarrà bello come lo abbiamo infornato?

Tempo fa una signora ci ha raccontato che a casa sua tutti i parenti sono convinti da anni che a lei non piaccia il pesce perché in questo modo può astenersi dal cucinarlo. La verità è che non è capace e per non fare brutte figure ha preferito dire una bugia!

Signora, stia con noi, vedrà come il pesce riacquisterà rispetto in casa sua!

Ecco una ricetta rapida e facilissima per preparare un secondo di pesce saporito a base di coda di rospo con contorno di patate in padella.

Ingredienti:

Per il pesce:

  • 500 g coda di rospo intera
  • 200 g pancetta dolce arrotolata
  • senape
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe

Per le patate:

  • 500 g patate
  • burro (meglio se chiarificato)
  • rosmarino
  • aglio
  • sale
  • pepe

Lavare e pelare le patate. Tagliarle in fette spesse 1 centimetro e sbollentarle 5 minuti in abbondante acqua salata.
Scolarle e lasciare che si asciughino.
Saltarle in padella con aglio, rosmarino, sale pepe e una noce di burro fino a quando saranno ben colorite. Tenerle in caldo e dedicarsi la pesce.

Ricavare dalla coda di rospo due filetti staccandoli con un coltello affilato dalla lisca centrale.
Condire i filetti con poco sale e pepe.
Massaggiare il pesce con pochissima senape e prezzemolo tritato quindi avvolgerlo con le fette di pancetta.
Disporre i filetti in una terrina e cuocere in forno a 200°C per 20 minuti.
Una volta che il pesce sarà cotto tagliarlo in tranci e disporlo sul piatto di portata contornato dalle patate saltate e altro prezzemolo tritato.

Se ti piace la rana pescatrice guarda anche questa ricetta!

SCEGLI ORA LA TUA LEZIONE

Nessuna lezione o corso in programma per ora

Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Print this page
Print
Share on Tumblr
Tumblr

Ti piace questo articolo? Condividilo, per noi è importante!

Lascia un commento