Calamari ripieni di patate al sugo

di Sergio Maria Teutonico

I calamari ripieni sono un secondo piatto perfetto per questa stagione.
Che siano calamari alla griglia, calamari fritti, al forno, al sugo o in umido regalano sempre molte soddisfazioni.
Come dicono sempre i nostri Chef alle lezioni di cucina di pesce, per ottenere un calamaro morbido e perfetto dovete ricordarvi una delle regole principali sulla loro preparazione: i calamari o si cuociono a lungo o per pochi minuti. La via di mezzo vi farà ottenere un calamaro che somiglia ad una gomma da masticare.
La ricetta dei calamari ripieni è semplice e appetitosa, i sapori semplici sono meravigliosi, si possono combinare quasi all’infinito e rendono i vostri piatti sempre un gran successo.

Abbiamo voluto farcire i calamari con delle patate lesse e li abbiamo serviti su un sugo di pomodoro che chiama fette di pane pronte per la scarpetta. Lo sappiamo, fare la scarpetta non è nella lista delle buone maniere ma sicuramente è in quella dei piaceri della tavola e per noi conta molto di più!

Se volete una versione di calamari ripieni ancora più semplice, ecco quella dello Chef SMT

Ingredienti:

  • 4 calamari grandi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 100 g polpa di pomodoro (o pomodorini maturi)
  • 4 filetti di acciuga sottolio
  • parmigiano reggiano grattugiato (facoltativo)
  • 300 g patate lesse
  • vino bianco
  • pane raffermo
  • timo oppure origano
  • sale e pepe
  • olio extravergine di oliva
calamari ripieni di patate

Pelate le patate e tagliatele a cubetti, mettetele in una casseruola con aglio e olio e fatele cuocere aggiungendo poca acqua.

Quando saranno dorate, unitele alle erbe aromatiche e a un pochino di pane raffermo tagliato in piccoli pezzi.

Lasciate riposare il composto dopo averlo regolato di sale e di pepe.

Se vi piace, aggiungete al composto del parmigiano grattugiato.

Mentre l’impasto riposa prendete i calamari, puliteli con cura e recuperate i tentacoli e le “ali”.

Tritate le parti del calamaro che avete tolto e unitele al composto di patate.

Regolatelo di sale e di pepe quindi farciteci i calamari, sigillerete la “bocca” con uno stecco di legno.

Qualora i calamari fossero decongelati, prima di farcirli tuffateli un minuto in acqua bollente.

Mettete i calamari ripieni in forno a 170°C per 30 minuti circa.

A parte, in una casseruola, preparate la salsa di pomodoro.

Mettete uno spicchio d’aglio imbiondito in poco olio extravergine di oliva a cui aggiungerete il pomodoro e una spruzzata di vino bianco.

Fate cuocere a calore dolce per quindici minuti circa.

Quando i calamari ripieni saranno cotti unite il loro fondo di cottura al sugo di pomodoro.

Affettate i calamari e conditeli con il pomodoro prima di servire.

Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Print this page
Print
Share on Tumblr
Tumblr

Ti piace questo articolo? Condividilo, per noi è importante!

Lascia un commento