burger di pesce e maionese di barbabietola

Burger di pesce con maionese di barbabietola

di Sergio Maria Teutonico

Ecco una ricetta originale e gustosa per portare in tavola qualcosa di diverso dal solito hamburger.

Il burger di pesce che abbiamo preparato è a base di seppie tritate e lavorate per ottenere delle squisite polpette di pesce.

Potete usare un coppapasta o formarle a mano, come vi viene meglio.

Questi burger di mare possono essere serviti al piatto oppure dentro un panino che oggi abbiamo realizzato partendo da zero.

In questo caso, visto che avevamo le seppie, abbiamo preparato del pane al nero di seppia.

E non c’è panino con burger senza una salsa che si rispetti!

Una maionese semplice non sarebbe bastata, specialmente perchè la ricetta della maionese di barbabietola è facile e il risultato è davvero delizioso.

(Ma se vi piace la classica maionese, ecco qui una ricetta infallibile!)

I nostri corsisti alla lezione sul finger food di pesce hanno amato la versione dei mini-burger, voi potete farli della grandezza che preferite!

Ingredienti:

Per i panini

500 g farina 00

250 g acqua

10 g lievito di birra fresco

20 g nero di seppia

10 g sale

50 g olio extravergine di oliva

Per i burger di pesce

600 g di seppie pulite

erbe aromatiche a piacere

olio extravergine d’oliva

sale e pepe

Per la maionese di barbabietola

2 tuorli d’uovo

300 g di olio di semi

200 g di barbabietola cotta

1 cucchiaio di aceto bianco

un pizzico di sale

burger di pesce con pane al nero di seppia

Come fare?

Sciogliere il lievito di birra nell’acqua e aggiungervi il nero di seppia.

Unirlo alla farina e impastare brevemente.

Aggiungere il sale e riprendere l’impasto per alcuni minuti.

Unire anche l’olio e terminare l’impasto, fino ad ottenere una massa liscia e morbida.

Porzionare l’impasto in palline da circa 30 grammi.

Disporre i panini su una teglia da forno e lasciarli lievitare per un paio d’ore coperti con un panno pulito appena umido.

Appena pronti, cuocerli a 180°C per circa 15 minuti.

Nel frattempo tritare finemente le seppie (o passarle al tritacarne).

Salare e pepare, quindi ricavarne delle polpettine leggermente schiacciate.

Cuocere i burger brevemente in padella pochi minuti per lato.

 

A questo punto frullare la barbabietola cotta.

Versare tutti gli altri ingredienti per la maionese in un mixer a immersione e, quando la maionese sarà montata, unire la purea di barbabietola mescolando con cura il tutto.

 

Tagliare a metà il pane, sistemarci sopra il burger e e completare, a piacere, con la maionese preparata e una foglia di lattuga.

CALL NEWSLETTER PALESTRA
Print Friendly, PDF & Email
The following two tabs change content below.
Avatar
CLASSE 1971 – EXECUTIVE CHEF , SOMMELIER PROFESSIONISTA, CONSULENTE GASTRONOMICO E SCRITTORE. Sergio Maria, spesso sui social come Chef SMT, è un personaggio eclettico e pieno di energia. Da più di trenta anni si occupa, a tutti i livelli, di enogastronomia, formazione e consulenza. Noto al grande pubblico per le sue fortunate trasmissioni televisive tra cui “Chef per un giorno” e “Colto e Mangiato”, ha creato nel 2012 La Palestra del Cibo la sua scuola di cucina a Torino. È un consulente esperto di organizzazione del lavoro della ristorazione e dell’ottimizzazione di attività ristorative a tutti i livelli. Nel 2014 riceve dall’AIFO il premio “Oliva d’oro” come miglior chef italiano per l’utilizzo e la valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento