ricetat bombe di riso con la mozzarella

Bombe di riso con cuore di mozzarella

Vogliamo darvi una ricetta alternativa ma ugualmente gustosa, le bombe di riso con la mozzarella.

In Sicilia preparano i loro famosissimi arancini (o arancine) di riso nei più svariati modi, noi giochiamo con l’idea e prepariamo qualcosa di diverso.

Se gli arancini tradizionali hanno un loro “codice” di preparazione, con le bombe di riso potete anche sbizzarrirvi con i condimenti:

potete condire metà del riso con il ragù e l’altro con dello zafferano e poi farcire i secondi con gorgonzola e funghi, oppure ancora condire il riso con formaggio e spinaci già cotti e farcire il cuore con mozzarella e olive taggiasche.

Ho già fame a pensarci!

Ingredienti:
300 g di riso roma
150 g di mozzarella
100 g di Parmigiano reggiano
farina 00
pangrattato
2 uova
olio extravergine di oliva
zafferano
sale
pepe

ricetta arancini di riso

Come fare?

Prima cosa da fare: il fondo per il riso.

Fate rosolare la cipolla tritata nell’olio e quando lo sarà aggiungete la carne macinata e fatela rosolare a sua volta.

Sfumate con il vino bianco, fate asciugare quindi unite il pomodoro.

Fate cuocere a fuoco bassissimo per una mezz’ora circa, aggiustate di sale e pepe.

A questo punto aggiungete il riso e per ogni tazza di riso unite due tazze d’acqua bollente.

Fate cuocere piano piano fino a che il riso sarà ben legato e cotto.

Toglietelo dal fuoco e allargatelo sul vostro piano di lavoro lasciandolo raffreddare.

Una volta freddo unite il parmigiano.

Prendete il riso un piccolo pugno alla volta ed allargatelo sul palmo della vostra mano, nel centro mettete alcuni pezzi di mozzarella.

Chiudete il riso e formate una crocchetta o anche una “pera” che passerete nell’uovo e poi nel pane.

Una volta panate le bombe di riso, friggetele in abbondante olio extravergine di oliva.

 

Print Friendly, PDF & Email
The following two tabs change content below.
Avatar
CLASSE 1971 – EXECUTIVE CHEF , SOMMELIER PROFESSIONISTA, CONSULENTE GASTRONOMICO E SCRITTORE. Sergio Maria, spesso sui social come Chef SMT, è un personaggio eclettico e pieno di energia. Da più di trenta anni si occupa, a tutti i livelli, di enogastronomia, formazione e consulenza. Noto al grande pubblico per le sue fortunate trasmissioni televisive tra cui “Chef per un giorno” e “Colto e Mangiato”, ha creato nel 2012 La Palestra del Cibo la sua scuola di cucina a Torino. È un consulente esperto di organizzazione del lavoro della ristorazione e dell’ottimizzazione di attività ristorative a tutti i livelli. Nel 2014 riceve dall’AIFO il premio “Oliva d’oro” come miglior chef italiano per l’utilizzo e la valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento