Biscotti senza glutine ripieni alla ricotta

Biscotti senza glutine ripieni alla ricotta

Biscotti senza glutine ripieni alla ricotta

di Sergio Maria Teutonico

Questi biscotti ripieni di ricotta sono preparati con una pasta frolla senza glutine a base di farina di grano saraceno che conferisce un sapore inconfondibile.
I nostri Chef hanno studiato e rivisitato una serie di ricette gluten free per dare a tutti la possibilità di preparare un buon dolce senza glutine che non sia banale o insapore.
La pasta frolla con farina di riso è ormai vista e rivista, perché non provare qualcosa di diverso? E ci siamo spinti oltre, abbiamo voluto preparare questi biscotti ripieni al’amarena con una morbida ricotta che arricchisce il tutto. Noi li abbiamo fatti a forma di mezzaluna, scegliete voi la forma che preferite.

Per la frolla:

  • 250 g farina di grano saraceno
  • 150 g burro
  • 80 g zucchero di canna
  • 2 tuorli
  • 1 limone

Per la farcia:

  • 300 g ricotta
  • 100 g zucchero semolato (o a velo consentito)
  • 1 rametto di menta
  • amarene sciroppate

In una terrina lavorare bene la ricotta con lo zucchero fino a creare un composto omogeneo.
Aggiungere a piacere le foglie di menta fresca (o un pizzico di menta secca) e far riposare al fresco.

Nel frattempo, in una ciotola, lavorare la farina con il burro spezzettato fino a formare un composto sabbioso.
Aggiungere quindi lo zucchero, i tuorli e la buccia di limone grattugiata.
Impastare dunque il composto a mano.

Formare un panetto compatto e riporlo in frigo.
Dopo il riposo, stendere la pasta ad uno spessore di ½ cm e, con un coppa pasta, ricavarne dei dischi.
Farcire con il ripieno preparato, decorare con una o due amarene e chiudere a mezzaluna, sigillando bene i bordi.
Infornare quindi i biscotti ripieni a 180° per 15-20 minuti.

CALL NEWSLETTER PALESTRA
Avatar

Assegna Autori

Sergio Maria Teutonico

CLASSE 1971 – EXECUTIVE CHEF , SOMMELIER PROFESSIONISTA, CONSULENTE GASTRONOMICO E SCRITTORE. Sergio Maria, spesso sui social come Chef SMT, è un personaggio eclettico e pieno di energia. Da più di trenta anni si occupa, a tutti i livelli, di enogastronomia, formazione e consulenza. Noto al grande pubblico per le sue fortunate trasmissioni televisive tra cui “Chef per un giorno” e “Colto e Mangiato”, ha creato nel 2012 La Palestra del Cibo la sua scuola di cucina a Torino. È un consulente esperto di organizzazione del lavoro della ristorazione e dell’ottimizzazione di attività ristorative a tutti i livelli. Nel 2014 riceve dall’AIFO il premio “Oliva d’oro” come miglior chef italiano per l’utilizzo e la valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

iscriviti alla newsletter
10% di sconto
SUL TUO PRIMO ACQUISTO

resta informato e ricevi ricette, ebook, inviti esclusivi

👋 Parla con noi!
X
X