Banana Cream Pie

La banana cream pie è una tipica torta americana a base, ovviamente, di banane. Viene preparata in diverse versioni, come le nostre torte.
Alcuni preparano una frolla per la base, altri utilizzano una base più simile a quella della cheesecake, altri ancora frullano le banane nella crema e mettono le fettine di banana sulla panna. Vi mostro la nostra ricetta.

Se amate i dolci americani ecco la torta di patate dolci americane!

Per la base:
250 g farina 00
40 g cacao amaro
125 g burro freddo
2 g sale fine
30 g zucchero semolato
75 g acqua

Per la farcia:
3 banane mature
succo di limone
500 g latte
100 g zucchero
80 g amido di mais
4 tuorli
30 g burro freddo
scorza di limone

Per la finitura:
300 g panna
50 g zucchero a velo

BANANA CREAM PIE

Iniziare con la base.

Mescolare tutti gli ingredienti secchi in una ciotola, aggiungere il burro freddo tagliato a dadini e lavorare fino a ottenere un composto sbriciolato.

Aggiungere gradatamente l’acqua ed impastare fino ad ottenere un impasto compatto e liscio, da far riposare al fresco per circa trenta minuti.

Dopo il riposo, stendere la pasta in uno stampo da crostata da 26 cm, bucherellare il fondo e infornare quindi a 180° per circa venti minuti.

Nel frattempo sbucciare le banane e ricavarne delle fette sottili, bagnarle con il succo di limone e metterle da parte.

Per preparare la crema, miscelare tuorli, zucchero e amido, aggiungere il latte e portate ad ebollizione in una casseruola mescolando sempre con una frusta fino a quando il composto si addenserà.

Fuori dal fuoco aggiungere la scorza di limone e il burro freddo, mescolando per bene.

Disporre le fette di banana sul fondo della base cotta, quindi coprire con la crema preparata.

Riporre in frigorifero per almeno un paio d’ore.

Montare la panna con lo zucchero, spatolarla quindi sulla torta e servite subito.

 

CALL NEWSLETTER PALESTRA

 

 

Print Friendly, PDF & Email
The following two tabs change content below.
Daniela Goffredo
CLASSE 1966 – ARCHEOLOGA MILITANTE, CUOCO, PASTICCERE E PERSONAL CHEF Daniela Goffredo, classe 1966, nasce a Roma dove compie studi classici e muove i primi passi come archeologa militante. La passione per la cucina, coltivata da sempre, si affina nel tempo fino al conseguimento dei titoli professionali di cuoco, pasticcere e personal chef, che la portano ad una vera e propria svolta di vita, iniziando a lavorare in qualità di chef assistant presso prestigiose scuole di cucina ed in vari locali della Capitale come sous chef e pastry baker. Dal 2017 è titolare de " La Palestra del Cibo" dove coordina la formazione didattica e l'organizzazione degli eventi.  

Lascia un commento