Barchette di brisée al samone
di Sergio Maria Teutonico

La pasta brisée è una passione gustosa che spesso mi accompagna nelle preparazioni di gastronomia. È veloce, pratica e molto versatile, in questo caso l’ho aromatizzata con pepe in grani e semi di papavero, è possibile davvero aromatizzare la pasta in mille modi, se la volete rossa basterà aggiungere del concentrato di pomodoro, o dei grani di pepe rosa, o della curcuma, o del basilico, della menta secca, dell’origano, dei semi di sesamo… come preferite!

Ingredienti

Per la pasta brisée
500 g di farina
250 g di burro
125 g acqua
20 g sale

Per la mousse al salmone
100 g salmone affumicato
100 g mascarpone
30 g succo di limone
erba cipollina
sale
pepe

Barchette di brisée al samone
Lavorare tra le mani burro e farina creando un effetto “sabbiato”.
Disporre il composto così preparato sul piano di lavoro, aggiungervi il sale e una volta creata una fontana nel centro versarvi l’acqua. Potete aggiungere un erba tritata o un aroma a piacere.
Impastare con energia fino a ottenere un composto liscio e plastico che dovrà riposare coperto una mezz’ora prima di essere utilizzato.

Prepariamo ora la mousse. Tritare al coltello l’erba cipollina.
Frullare il salmone con il succo di limone e il mascarpone ricavandone una crema liscia e omogenea, regolare di sale e pepe assaggiandola prima (il salmone è molto saporito e potreste non dover aggiungere sale).

Prendere la pasta brisée, stenderla e ricavare delle barchette o dei dischetti con cui foderare le apposite formine, si possono usare anche quelle per fare le crostatine o i muffin. Riempire con la mousse e cuocere in forno a 180 gradi per una decina di minuti.

Sfornare, lasciare intiepidire e decorare con mezzo pomodorino e del prezzemolo o una rosellina di salmone.

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI CUCINA

Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Print this page
Print
Share on Tumblr
Tumblr

Ti piace questo articolo? Condividilo, per noi è importante!

Lascia un commento