5 RICETTE PER IL TUO PRANZO DI PASQUA

di Sergio Maria Teutonico

Per un pranzo di Pasqua che stupirà i tuoi ospiti prepara queste 5 ricette scelte accuratamente per te e per il tuo menù di Pasqua. Troverai ricette tradizionali come il casatiello, la torta pasqualina e l’immancabile dolcissima colomba di Pasqua ma anche un paio di piatti sfiziosi e più inusuali come i tagliolini ai carciofi e baccalà. E visto che i golosi non sono mai pochi ti proponiamo anche una torta molto speciale con pere candite e cioccolato, così potrai riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua già ricevute!

Casatiello napoletano di Pasqua

TORTA PASQUALINA

La torta pasqualina è una ricetta tipica ligure che però viene preparata ormai in tutta Italia con alcune variazioni. È una torta rustica molto saporita e ricca di verdure, la si può preparare come si..

CONTINUA

Tagliolini rossi con baccalà e carciofi

TAGLIOLINI ROSSI CON BACCALÀ E CARCIOFI

I tagliolini sono un formato di pasta che si adatta molto bene a sughi ricchi e corposi.
Preparare la pasta in casa è ormai considerato un lusso, sinonimo di qualità, tradizione e..

CONTINUA

TORTA DI PERE CANDITE E CIOCCOLATO

TORTA DI PERE CANDITE E CIOCCOLATO

La frolla burrosa e friabile, guscio di un ripieno di pere candite avvolte in una salsa al cioccolato fondente.
Se non trovate le pere candite oppure non avete il tempo di farle potete..

CONTINUA

CALL NEWSLETTER PALESTRA
Print Friendly, PDF & Email
The following two tabs change content below.
Avatar

CLASSE 1971 – EXECUTIVE CHEF , SOMMELIER PROFESSIONISTA, CONSULENTE GASTRONOMICO E SCRITTORE.

Sergio Maria, spesso sui social come Chef SMT, è un personaggio eclettico e pieno di energia.

Da più di trenta anni si occupa, a tutti i livelli, di enogastronomia, formazione e consulenza.

Noto al grande pubblico per le sue fortunate trasmissioni televisive tra cui “Chef per un giorno” e “Colto e Mangiato”, ha creato nel 2012 La Palestra del Cibo la sua scuola di cucina a Torino.

È un consulente esperto di organizzazione del lavoro della ristorazione e dell’ottimizzazione di attività ristorative a tutti i livelli.

Nel 2014 riceve dall’AIFO il premio “Oliva d’oro” come miglior chef italiano per l’utilizzo e la valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento